A volte succede




A volte succede che

i sogni si sbriciolano

e i cieli turgidi

pesano sulla schiena,

si sciolgono le ossa

e perfino la luna

sembra solo un sasso

crocefisso a una notte galera.

Eppure franano i miracoli

dagli occhi offuscati

e sulle labbra s'appoggiano

fausti ricami di sole.

Succede che un bacio sfiorisce

ma il cuore è un'aiuola dorata,

un sussulto carnale

che impregna l'anima.


Caterina Alagna

Glicine





Verde come la speranza 

che scioglie la neve 

e m'inonda di acqua,

limpida e gaia

come il cielo di Pasqua 

a frullare fruscii di primavera.

Io sono le gocce 

a imperlarmi la faccia 

e il sole che splende

è una cascata di fresca bonaccia, 

è un cesto gemmante di viole 

e il glicine che circonda la casa,

penzolante sulle gote,

mi rinfresca come muschio 

le labbra e l'anima tace

ammutata da fronde di pace.


Caterina Alagna


8 MARZO

 


8 Marzo

Sorridi donna
tu che sei soffio di vita
che di cielo allaga le ossa
a stagliarsi
sulle fresche fronde
degli alberi
che sussurrano al vento
di te.
Forse non sanno
che il tuo ventre
genera il balsamo dei fiori
e novelle essenze di gelsomini,
che la tua mente
è come il cosmo che accoglie
la luce di tutte le stelle
e i sogni di tutti i bambini
e ingravida di sole
perfino la notte.
Ti costarono la vita
e il sangue
le tue battaglie
per l’ emancipazione,
(e ancora oggi
e ogni giorno)
ma non basterà
a spegnere l’assolata fiamma
che ti ribolle sotto la carne.
No, non basterà
a farti piegare la testa,
a farti rinnegare
la tua, la nostra santa libertà,
la tua, la nostra santa parità.
Caterina Alagna

Barlumi d(')istanti, la raccolta poetica di Maria Teresa Zanca

Oggi per la mia rubrica "Conosciamo un poeta" vi presento la poetessa Maria Teresa Zanca, autrice della raccolta poetica Barlumi d...