Tra Sardegna e Grecia


Quest'estate è stata particolarmente torrida. Come avevo detto in precedenza, ha fatto così caldo che la mia presenza sul blog non è stata così assidua. Ad ogni modo io e il mio compagno ci siamo concessi un pò di frescura in vacanza nei mesi di giugno e luglio  ( non lunghe purtroppo, ma rivitalizzanti): una in Sardegna e l'altra in Grecia. Due terre naturali e selvagge che non conoscevo e di cui non ci si può non innamorare. 
Per quanto riguarda la Sardegna abbiamo deciso di pernottare ad Olbia e la scelta del mare è caduta soprattutto sulle meravigliose spiagge  del comune di  San Teodoro. Partiamo con la sua spiaggia più famosa:  cala Brandinchi, dalla bellezza esotica, paradisiaca. In poche parole puoi andare in Polinesia rimanendo in Italia. Ma sono affascinanti anche la selvaggia spiaggia di Lu Impostu, con le sue acque cristalline, così limpide che ti vien quasi voglia di berle, e la meravigliosa spiaggia de La Cinta con la sua finissima sabbia bianca, così come la spiaggia dell'Isuledda.  Non è mancato qualche assaggio nel comune di Olbia: la spiaggia di Porto Istana,  spettacolo naturale fatto di rocce rosa contornato dal verde mediterraneo. Una spiaggia che mi è entrata  nel cuore è la Spiaggia Bianca, situata nel comune di Golfo Aranci: è un piccolo angolo di Paradiso che offre acque cristalline e soprattutto ricolme di vita marina. Banchi di pesciolini ( ma anche di pesci più grandi)  lambiscono la riva e ti fanno compagnia durante il bagno, ogni tanto con qualche piccolo e innocuo morso. L'entroterra è selvaggio, la terra ti avvolge lo sguardo con il suo manto arido e riarso da cui spuntano secchi arbusti. Per chi ama la natura selvaggia, la Sardegna è un luogo incantevole. So che molti rimangono delusi dall'entroterra sardo perchè non presenta importanti centri urbani o città d'arte, in effetti come ho già ho detto, è il luogo ideale per un' esperienza green. Il cibo è davvero buono e se ne può mangiare di davvero eccezionale negli agriturismi. Molti si nascondono nelle terre desolate e aride sotto forma di graziosi e vecchi casolari legati soprattutto all'antica e tipica attività sarda: la pastorizia. Alcuni di questi agriturismi ospitano allevamenti naturali di ovini e caprini, da cui ricavano il formaggio pecorino e la squisita ricotta di pecora.  I vegani so che non apprezzano una delle tipiche specialità sarde,  ovvero il porceddu arrostito. Certo si può scegliere di non mangiarlo, però bisogna fare attenzione perchè ci sono agriturismi, come quello che è capitato a me, che offriva esclusivamente il menù a prezzo fisso con tutte le specialità sarde, nessuna eccezione. Per quanto riguarda l'aspetto economico, direi che se si decide di andare in bassa stagione,  si può ragionare. Inoltre le spiagge sono enormi e pochissimo spazio è affidato ai lidi. Cosa che mi ha stupito, infatti, è l'immensa disponibilità di spiaggia libera. 



In Grecia ci sono stata a luglio, per la precisione sono stata su un'isola greca, Skiathos, nel mare Egeo. L'isola non è molto grande e ospita una sola città, Skiathos Town, ricca di vita notturna e di tanti graziosi ristoranti da cui esala continuamente l'odore della carne arrosto. Non me ne vogliano ancora una volta i vegetariani e i vegani, ma in Grecia si sa che la maggior parte delle prelibatezze culinarie sono a base di carne, come la supersonica moussaka, un mix tra la lasagna e la parmigiana: in pratica è uno sformato di melanzane e di ragù di carne tritata di manzo e maiale. E' davvero buona, in realtà non è la prima volta per me. Già ne avevo fatta conoscenza in passato al ristorante greco a Salerno. Ovviamente quella mangiata nella sua terra natia era decisamente più buona, eccezionale. Prima però di descrivere la Grecia, devo dire che forse l'unico neo l'ho trovato proprio nel cibo. Non mi riferisco ai sapori che ho trovato pazzeschi ( la cucina greca è davvero squisita), ma a questa esplosione di carne in ogni piatto che mal si sposa con la crisi che sta vivendo il nostro pianeta. Personalmente ho ridotto il consumo di carne, per cui di fronte ai menù qualche difficoltà l'ho trovata pure io che non sono vegana.  Per il resto anche la Grecia è un paradiso naturale, anche se ritengo che sia più bella la Sardegna. Le spiagge più belle sono tutte nel nord dell'isola, anche se al sud il mare è comunque molto bello, ma non paradisiaco. Le spiagge che mi hanno colpito: Elias Beach, un'immensa distesa di sabbia dorata bagnata da un mare verde/azzurro con sfumature dorate che accolgono  il riflesso del verde oro delle montagne. La spiaggia di Agia Eleni con il suo mare cristallino ricco di sfumature che vanno dall'azzurro intenso al blu scuro, e il piccolo paradiso di Krifi Ammos, spiaggia non facile da raggiungere, visti i numerosi e non comodi scalini nel terreno che bisogna scendere per arrivarci. Però ne vale la pena, le sue acque turchesi e cristalline trovano riparo in una piccola cala silenziosa, con pochi ombrelloni e molto rocciosa. Molto affollata ma non meno bella è Koukaneries Beach. Caratteristici sono gli alberi di pino di cembro che contornano la spiaggia che nascondono alle loro spalle il lago Strofylia. E' sicuramente una delle spiagge più belle e più importanti dell'isola, insieme alla spiaggia di Lalaria che non ho avuto modo di vedere  ( ci vuole tempo e non è mai abbastanza), ma sinceramente ho preferito quelle più isolate e silenziose. 


Mi fermo con le descrizioni, lascio spazio ai versi e alle foto.

Eden

Un incedere di onde
cristalline s'insinua tra 
screziature turchesi, 
mentre pozzi di sfumature
marine dipingono l'anima
del colore del cielo.
Più non odo il vibrante impulso
delle parole, vaganti ormai
nel nulla senza luce.
La bellezza mi prende per mano,
tacita e dorata nell'eden mi conduce,
lì dove ogni faccenda umana
appare sterile, quasi insensata,
lì dove il senso delle cose non pulsa
nei volatili suoni delle parole,
come un miracolo di luce
s'incarna senza voce.

Caterina Alagna


Sardegna


Lu Impostu




                                                            
Cala Brandinchi

Cala Brandinchi 





Bados








Spiaggia Bianca


Spiaggia Bianca



Porto Istana













Grecia, Skiathos

Elias Beach

Elias Beach

Elias Beach
Elias Beach





Agia Eleni

Agia Eleni

Agia Eleni









Krifi Ammos









79 commenti:

  1. Sono luoghi incantevoli, dove esiste ancora un po' di natura che incontra il mare, visto che molte coste sono state deturpate dal cemento selvaggio.
    Sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici proprio bene, sono luoghi incontaminati e selvaggi. Luoghi puliti. Tante spiagge d’Italia sono state rovinate dalle piattaforme di cemento. Spero che questi luoghi rimangano così. Buona domenica.

      Elimina
  2. Una serie di versi, e immagini speciali, per lasciar trapelare il fascino di luoghi marini, in cui si lascia una parte del proprio cuore...
    Articolo notevole, molto apprezzato.
    Buon fine settimana e un abbraccio Cate,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia, i tuoi apprezzamenti non possono che farmi rallegrare. Buona domenica e un abbraccio anche a te!

      Elimina
  3. Sono stata anch'io in Sardegna e in Grecia. Ho visitato gran parte della Sardegna, dal nord al sud e ho visto la Grecia classica, con Atene, Delfi, le Meteore, Corinto, Olimpia e alcune isolette come Egina e Hydra, e poi ancora a Santorini e Mykonos. Il mare della Sardegna è turchese, quello della Grecia è blu. Tutti posti bellissimi. Sul cibo, ammetto che la Grecia abbia lasciato alquanto a desiderare. Alcuni cibi tipici che ci sono stati proposti non siamo proprio riusciti a mandarli giù. Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono luoghi incantevoli che ti entrano nel cuore. La cosa che mi ha colpito è che ogni spiaggia è diversa, o meglio il mare ha colori e sfumature uniche su ogni spiaggia. È una cosa che mi ha stupito. Per me è stata la prima volta sia in Sardegna che in Grecia. Skiathos è stupenda, ma mi dispiace che non conservi importanti siti archeologici, sono da sempre affascinata dalla cultura greca. Buona domenica!!

      Elimina
  4. Ho avuto la fortuna di trascorre le vacanze estive sia in Sardegna che i Grecia. In Sardegna ci sono stata quattro volte, in Grecia diverse volte, non ricordo più quante. L'ultima volta è stata a Corfù ma ho visitato anche Rodi, Kos, Atene, Karpathos e altre isole, non sto a nominarle tutte. La Grecia è bellissima, in qualunque isola vai, trovi mare pulito e tanta bellezza naturale. Idem la Sardegna, l'ultima volta sono stata a Porto Pino e ho visitato anche S. Antioco e Carloforte, ma ci sono stata altre volte, Cagliari, Cala Gonone, ecc. Anche in Sardegna, ovunque vai trovi mare pulito e buon cibo e bellezze naturali.
    Bellissima la tua poesia, è proprio così e le tue foto rendono bene la bellezza dei luoghi. Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La caratteristica di questi luoghi è che sono belli in qualsiasi zona tu decidi di andare. Forse perché sono incontaminati. Ho sentito parlare di Porto Pino, mi hanno detto che è bellissima. Grazie dei complimenti, molto graditi. Buona domenica, Mirtillo.

      Elimina
  5. Paesaggi stupendi. La bellezza e la trasparenza del mare di Sardegna è la giusta cornice ai tuoi versi.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Hai scelto due luoghi meravigliosi, che sono certa vi abbiano giustamente rigenerati. Le vacanze sono necessarie, altro che superflue. Splendide anche le foto, oltre che il tuo componimento. Un caro abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, può sembrare una sciocchezza, ma è vero. Le vacanze sono rivitalizzanti. Inoltre visitare luoghi diversi ti permette di arricchire l’anima così come il bagaglio culturale. Grazie dei complimenti! Buona domenica.

      Elimina
  7. Complimenti cara Caterina per i versi molto belli, le foto si commentano da sole, posti incantevoli. Anche qui da noi in Sicilia abbiamo posti simili e la prossima estate perchè non pensi di fare un salto da noi. Ciao un abbraccio Angelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so che la Sicilia è meravigliosa. Non ci sono mai stata e non mi si può giustificare dal momento che ho origini siciliane. Mio nonno era di Trapani. La Sicilia è un paradiso, sicuramente. Un abbraccio anche a te!

      Elimina
  8. La nostra farfalla Caterina vola in alto con le sue poesie. Vacanze bellissime in posti speciali e tante belle immagini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gus, di apprezzare sempre i miei post. Si, dici bene, sono luoghi speciali.

      Elimina
  9. Una poesia emozionante e foto che parlano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto dicono tutto, in effetti. Grazie dei complimenti!

      Elimina
  10. In Sardegna ci sono stato più volte quando ero giovane, indubbiamente spiagge meravigliose e mare cristallino.
    La Grecia ancora la devo visitare, ma da quanto dici tu (e anche altri che conosco che ci sono stati) merita sicuramente un soggiorno che prima o poi spero di poterci fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Ariano merita veramente. Inoltre ci sono prezzi davvero economici. Ombrelloni con due lettini ( con materassino) 10 euro tutta la giornata. È una terra ricca di bellezza con un clima molto mite, praticamente tra i 27 e i 30 gradi a luglio. Niente caldo africano.

      Elimina
  11. Quanta ispirazione può dare un bel viaggio!
    Complimenti per il post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I viaggi sono un bagno di nuova conoscenza, a parte rare eccezioni, sono una fonte di ispirazione. Grazie dei complimenti.

      Elimina
  12. Ciao carissima, io sono sarda e mi fa piacere che ti sia trovata bene. Normalmente i turisti visitano esclusivamente le coste escludendo buona parte della Sardegna, e io dico sempre che l'isola non è solo mare. Se dai uno sguardo in rete puoi scoprire i luoghi dell'interno altrettanto fantastici, e ti invito per le prossime vacanze a visitare il centro dell'isola. Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del consiglio, Inassia. Mi hanno detto che ci sono dei luoghi belli anche all’interno. Io mi sono trovata benissimo, è la vostra è una terra stupenda, che ancora conserva la genuinità.

      Elimina
  13. altra luce: brava.
    ma anche le parole sono onde.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le parole sono onde ma a volte non ti cullano come quelle marine. A volte stressano. Ciao!

      Elimina
    2. ogni tanto passo a rileggere.
      buon giorno

      Elimina
  14. Le vacanze passano velocemente ma ci lasciano dentro così tanta bellezza e serenità che poi viene spontaneo condividerle con altri. Esattamente quel che hai fatto tu raccontandoci dei luoghi che hai visitato questa estate. Davvero molto belle le foto e perfetta la tua poesia. Buona settimana cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene Mariella. È proprio così, e poi magari condividere le informazioni può rivelarsi anche utile per gli altri, magari possono prendere appunti per andarci anche loro. Grazie dei complimenti. Buona settimana anche a te!

      Elimina
  15. La Sardegna è stupenda lo so bene, le isole greche pure ma lo so soltanto de relato ed ora anche grazie alle tue foto. I tuoi versi sempre meravigliosi.

    RispondiElimina
  16. Bellissime descrizioni della Sardegna e dell'isola greca! I tuoi versi stupendi sanno emozionarci di tanta bellezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazia, Maestra 74 degli apprezzamenti, sono per me davvero graditi.

      Elimina
  17. Posti stupendi, belle immagini e come sempre una poesia profonda ed emozionante. Complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore di apprezzare sempre le mie poesie.

      Elimina
  18. Conosco la Sardegna (e preferisco la Corsica..), e ancora meglio la Grecia.. dal punto di vista marino il top greco sono le Cicladi, giù fino a Creta.. spiagge e mare da sogno, Skiathos è ancora troppo continentale, come la Kea visitata da noi proprio pochi giorni fa; per le mille chiesette bianche e le infinite calette trasparenti bisogna spostarsi verso est.. spero possa visitare il cuore cicladico al più presto: consigliamo Sifnos, Folegandros e al più orientale e mirabolante di tutte, Amorgos! Dici bene coi tuoi versi.. la bellezza ci prende per mano.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendo nota di tutto Franco. A dire il vero io non sapevo cosa aspettarmi da Skiathos, però non mi ha affatto deluso, anzi trovo che sia una bella isola e ci sono luoghi davvero incantevoli. So che ce ne sono di più belle, mi hanno detto che anche le isole Ionie sono meravigliose. La Corsica, non so perchè, non la prendevo prima in considerazione, da poco ho scoperto che ha spiagge paradisiache. La Sardegna comunque mi ha fatto letteralmente innamorare.

      Elimina
    2. https://francobattaglia.blogspot.com/search?q=corsica
      ..riletto anche io emozionandomi.. e poi le cozze à la crème.. al mondo credo solo in Corsica e a Bruges (altro posto dove impazziresti..)

      Elimina
  19. Mia mamma è sarda quindi per me la Sardegna è sempre la più bella.
    Ho letto che ti sei stupita del fatto che ci siano molte spiagge "libere".
    Diciamo che diversamente dalla Romagna l'eccezione è la spiaggia affidata ai lidi 😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha stupito l'immensa spiaggia libera, perchè in Campania alle spiagge libere viene lasciato non molto spazio, se non in alcune zone del Cilento. Comunque la Sardegna è un eden, impossibile non innamorarsene.

      Elimina
  20. Ho la grande fortuna di poter passare molto tempo in Sardegna ed ho sorrido quando ho letto Cala Brandinchi perché è la mia spiaggia preferita. Sull'entroterra posso dirti che in autunno ci sono molte manifestazioni, raccolte in "Autunno in Barbagia", nei piccoli paesi che permettono di scoprire tutta la cultura di quella terra. la Sardegna è molto interessante sotto questo profilo, oltre alla bellezza della natura. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cala Brandinchi è un paradiso. Per quanto riguarda l’entroterra so che ci sono dei borghi e delle realtà davvero interessanti. Ma erano così tante le spiagge, che non ho avuto il tempo di visitare l’entroterra.

      Elimina
  21. Sono stata a Skiatos parecchi anni fa, sono stata anche in altre splendide isole greche, spiaggie meravigliose e fantastico anche il cibo.
    In Italia però abbiamo tantissime spiagge meravigliose. La Sardegna è un luogo incantevole, ma ce ne sono molte altre. Bellissime foto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'Italia ha tanti luoghi incantevoli, tipo la Puglia e la Sicilia. Spettacolo naturale. In Grecia per me è stata la prima volta, mi è piaciuta tantissimo anche se so che ci sono altre isole greche ancora più belle. Grazie dei complimenti alle foto.

      Elimina
  22. Sempre belli i tuoi versi. Le foto non lasciano dubbi, Sardegna e Grecia sono posti affascinanti, sempre da riscoprire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti. Dici bene, sono luoghi dove bisognerebbe sempre ritornare.

      Elimina
  23. Ho molto gradito sia le foto a corredo che la descrizione dettagliata dei luoghi da sogno dove sei stata, nonché la bella poesia. Io sono stato anni fa con mia moglie in Sardegna, isola da sogno; l'abbiamo visitata da nord a sud, col gruppo organizzato, e la città che ci ha incantati è stata Olbia. E poi le spiagge libere, e il cibo... Mi è piaciuto leggerti, Caterina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, sarà stato un viaggio da sogno. La Sardegna è una terra che lascia tracce indelebili nell’anima . Grazie dei complimenti, Felice.

      Elimina
  24. Lapsus: Alghero no Olbia. Senza nulla togliere a quest'ultima.

    RispondiElimina
  25. Isole da incanto, bellissime i tuoi versi e splendide le foto!!!

    RispondiElimina
  26. Sicuramente hai scelto due posti bellissimi e magici, con mare pulito ed anche reperti storici posti bellissimi Sicilia e Grecia. Nonostante l'eccessivo fortissimo caldo di questa estate ed i problemi che si sono verificati in tanti posti diversi devo dire che sembra, da questo post che tu te la sia cavata molto bene. Un saluto e buon autunno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi posso di certo lamentare, ma ovviamente come sempre accade la vita è fatta di gioie e dolori che spesso s’intrinsecano. Non è stata un’estate di sole belle cose, però come ho detto non mi lamento. Un saluto e buon autunno anche a te.

      Elimina
    2. La vità è così molto spesso le belle cose di intersecano con altre brutte. La vita, spesso ci porta cose belle e positive insieme ad altre negative. Quando ci sono solo cose o eventi negativi (cosa che può anche succedere) allora si che si vede tutto in nero. Un saluto e buon fine settimana

      Elimina
  27. Non sono mai stata in Grecia ma ricordo San Teodoro e Cala Brandinchi come se fosse ieri che ci passeggiavo lì nonostante sono passati più di 8 anni dall'unica volta che ho visitato Sardegna.
    Parli di queste terre in un modo melancolico, romantico, da vera innamorata. Fai venire voglia di salire in un aereo e andare a visitare questi posti meravigliosi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sí è vero, me ne sono innamorata. Leggo che anche tu sei stata in Sardegna, quindi credo che proverai sensazioni siimili alle mie. La Grecia te la consiglio col cuore.

      Elimina
  28. Pensa che coincidenza, Caterina: quest'anno sono stata in Sardegna anch'io, in Costa Smeralda, e proprio in Grecia vorrei andare il prossimo anno. Che luoghi stupendi, che spiagge perfette. Come si fa ad andare a cercare paradisi tropicali con queste meraviglie a poche ore da casa nostra? La Sardegna è stata una scoperta, non c'ero mai stata. Ne sono rimasta folgorata. Ma è stato solo un piccolo segmento del tanto che c'è da vedere. La poesia è come sempre bellissima. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stessa cosa che ho pensato anch'io: come si fa ad andare ai tropici quando in Sardegna ci sono alcune delle spiagge più belle del mondo. Pure me è stata la prima volta e credo che le parole non bastano a descriverne la vera bellezza. Cosa che mi ha stupito è che ogni spiaggia è diversa...è qualcosa di strabiliante. Grazie dei complimenti alla poesia.

      Elimina
  29. Meraviglioso, luoghi talmente puri da non aver più bisogno di parole, a contatto diretto col cielo terra... Anch'io sono stato, nella mia vita, sia in Sardegna sia in Grecia. Preferisco la Grecia forse solo perché vi ho vissuto cose più intense. Comunque bellissimo il silenzio di fronte all'assoluto della natura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di fronte alla bellezza credo che il silenzio sia l'unica voce veramente degna di parlare. Grazie della visita.

      Elimina
  30. Hola!!! pero que bonito lugar 🖤 me encanto descubrir tu espacio y leerte, así que me tienes como tu nueva seguidora para seguir leyéndote 🤗 si gustas visitarme mi blog es http://plegariasenlanoche.blogspot.com/

    Un beso desde Plegarias en la Noche

    RispondiElimina
  31. A Grécia e a Itália, países que já visitei mais que uma vez, possuem muitos locais aprazíveis para umas boas férias.
    Gostei do seu poema, é magnífico.
    Continuação de boa semana, amiga Caterina.
    Beijo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Jaime che come sempre apprezzi i miei post e le mie poesie. Buona settimana.

      Elimina
  32. Immagini da sogno, un mare così cristallino... I tuoi versi sono molto belli e coinvolgenti come d'altro canto lo è la Sardegna. Sono stata in Sardegna diverse volte, ma ogni volta è come fosse stata la prima volta per l'atmosfera, i colori, e quel non so che di magico che mi attrae. Le isole della Grecia invece non le ho mai viste, ma dalle tue foto sembra che il mare abbia molto in comune con quello della Sardegna. Buona giornata e grazie per queste belle foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei complimenti alla poesia. Skiathos per la sua terra selvaggia somigliava alla Sardegna, il mare se pur cristallino e meraviglioso non somigliava a quello della Sardegna. Mi hanno detto pero che ci sono isole dove il mare è come quello sardo.

      Elimina
  33. Interessante e coinvolgente descrizione dei luoghi ed anche bellissime foto e piacevolissimi versi fanno di questo post, davvero un ottimo lavoro! Complimenti! Che meraviglia di mare. Hai fatto bene a diminuire il consumo di carne, io sono vegana da anni ormai e ne sono felicissima e non ho avuto nessun problema e comunque non mangio seitan e stranezze varie, insomma un'alimentazione naturale.
    Un caro saluto e grazie per la tua presenza.😊🌹🌻🌷🤗

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna dei complimenti, sono per me davvero graditi. Si, ho pensato di ridurre il consumo di carne anche per l'ambiente. Non sono diventata vegana perchè non riesco a digerire bene i legumi, per questo non ho rinunciato completamente alla carne. Ma tanti animali come agnello, capretto, coniglio, tacchino non li mangio...il pollo ogni tanto. la carne di vitello una sola volta a settimana. Un caro saluto anche a te.

      Elimina
  34. Buon fine settimana e sereno mese di ottobre . Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sereno mese di ottobre anche a te, Mirtillo. Ciao.

      Elimina
  35. Immagini e versi molto suggestivi!

    RispondiElimina
  36. che fortuna poter aver vissuto in luoghi così belli! Tanta bellezza rimane dentro di noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, la bellezza vista non va via, s'imprime dentro. Grazie della visita.

      Elimina
  37. a vedere queste spiagge e il loro mare mi verrebbe voglia di mollare tutto e scappare li....qui ormai è autunno, pensa che su in montagna è arrivata una spruzzata di neve che si è sciolta subito, viene buio presto e alla sera e al mattino fa molto freddo, più degli scorsi anni, quasi una beffa perchè non si può accendere, ne termosifoni, ne camini, ne stufe a pallet in un anno che legna e pallet sono a prezzi pazzeschi, pensa i vecchietti che qui accendono putagè persino per cucinare in estate e che viaggiano con maglioni di lana...qui tutti raccolgono castagne anche i miei e io manco posso aiutarli dalle cinque alle otto di sera mangiando un panino, in una vecchiaia che già me li distrugge per poche lire ma sono marroni e valgono sempre un po' di più delle nostrane. Non abbiamo che fatto un giorno di mare, ma come una bambina l'ho assaporato come un dono prezioso. Eppure una vita fa mamma e papà avevano girato la Sardegna dentro e fuori, in ungo e largo per tutto il mese di settembre. Ricordi lontani che si sono sempre portati nel cuore. Foto che adoro vedere perchè il mare mi sembra di scoprirlo in quella limpidezza. Grazie per queste foto un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie te, Valeria di lasciare sempre una traccia nel mio blog. Quest'anno è particolare, purtroppo siamo in una situazione davvero orribile, con i prezzi del gas alle stelle. La gente non può riscaldarsi e sicuramente al nord fa molto più freddo che al sud, anche se nelle zone interne nevica anche al Sud. Anche se per il momento è ancora presto qui per la neve. Non so cosa succederà, quel poco di buono che la vita ci offre è giusto prenderlo, visto l'equilibrio instabile che caratterizza questi strani giorni. Un abbraccio grande, cara!!

      Elimina
  38. Ma che posti stupendi hai visitato. Spero un giorno di poterci andare, intanto prendo nota di ogni cosa. 😉
    Bella la tua poesia. Così leggiadra e vera. Come anche le tue foto che mostrano tanto dei paradisi nel mondo.
    Grazie davvero e buona giornata Caterina.

    RispondiElimina

Intervista

Se volete, potete leggere una bella intervista che mi ha fatto la blogger Grazia de Il Taccuino di Grazia a cui sono davvero grata per ave...